REGOLAMENTO

COMPOSIZIONE ROSA

250 crediti da suddividere in 3 Portieri,8 Difensori, 8 Centrocampisti, 6 Attaccanti

MERCATO

Prima dell’inizio del campionato è possibile modificare la propria rosa infinite volte, allo scoccare della prima giornata poi il sistema chiuderà il mercato e non permetterà più cambi.
In totale sono previste 2 sessioni di mercato: una dopo la 12^ giornata (14^ di Serie A, dalla mattina 29 novembre alle 23.59 del 1 dicembre) e una dopo la 21^ (23^ di Serie A, dal 7 febbraio alle 23.59 del 10 febbraio). Non sono previsti crediti bonus e in tutto l’anno si possono utilizzare massimo 10 cambi, è libertà di ognuno decidere come spalmare quei 10 cambi nelle 2 sessioni. In caso di cessioni di giocatori al di fuori della Serie A verrà aggiunto un cambio extra, da utilizzare però durante la prima sessione utile di mercato. Si potrà utilizzare il cambio extra solo dopo la sessione in caso di cessione del giocatore dopo tale data.

CRITERI IN CASO DI PARITA’ NELLE COPPE

Parità nei Gironi Europei

  1. Maggior numero di punti negli scontri diretti
  2. Maggior numero di punti totali realizzati nel girone
  3. Maggior numero di gol realizzati nel girone
  4. Maggior numero di punti totali realizzati in tutto il campionato fino a quel momento
  5. Punti nel ranking

Champions League, Europa League, Coppa Italia e Preliminari

  1. Maggior numero di punti realizzati a/r nei confronti dell’avversario
  2. Maggior numero di punti totali realizzati in tutto il campionato fino a quel momento
  3. Posizione nel ranking

PENALIZZAZIONI

Formazioni non inviate

Nel caso in cui un partecipante non schieri la formazione andrà incontro alle seguenti penalizzazioni:

1^ volta: -9 sul punteggio di giornata e memorial Colombrita, 0 punti di penalità in classifica scontri diretti
2^ volta: -9 sul punteggio di giornata e memorial Colombrita, -1 punto di penalità in classifica scontri diretti
3^ volta: -9 sul punteggio di giornata e memorial Colombrita, altri -5 punti di penalità in classifica scontri diretti
4^ volta: -9 sul punteggio di giornata ed espulsione del partecipante più squalifica per una stagione. In questo caso i punteggi ottenuti da tale squadra fino a quel momento non verranno modificati retroattivamente.

Composizione rosa irregolare

Nel caso in cui un partecipante non componga la rosa correttamente andrà incontro alle seguenti penalità:
– Azzeramento di tutti i punteggi di giornata nel periodo in cui la rosa è stato irregolare
– Conseguente azzeramento di tutte le altre cose in quel periodo (es. nelle partite di coppa è come se realizzasse 0 gol)
– Azzeramento dei premi in denaro ottenuti in quel periodo e assegnazione al secondo classificato
– Nel caso la rosa manchi di alcuni giocatori in alcuni ruoli, si dovrà togliersi il giocatore pagato meno in quel ruolo e prendere al suo posto un pariruolo di valore inferiore che permetta di coprire tutti gli slot rimanenti a 1 (esempio: rosa con soli 6 centrocampisti, si sostituisce il centrocampista che vale meno e che possa permettere di acquistarne altri, se ad esempio quello che fa al nostro caso vale 8, si prende al suo posto uno da 6 e altri due centrocampisti a 1 per completare il reparto)
– Le operazioni di mercato che si utilizzano per gli aggiustamenti della rosa descritti sopra gli verranno scalate da quelle disponibili in tutto l’anno
– I crediti disponibili devono restare quelli che si avevano a inizio anno (se ad esempio si era composta la rosa con 2 crediti disponibili da parte, anche in seguito alle sopracitate operazioni di mercato devono restare 2 crediti rimanenti)

Fare il mercato fuori dalle date consentite

Nel caso in cui un partecipante faccia cambi alla sua rosa fuori dalle finestre di mercato andrà incontro alle seguenti penalità:
– Azzeramento dei punteggi delle giornate in cui la rosa è stata irregolare in tutte le competizioni in cui la squadra è coinvolta
– Azzeramento dei premi in denaro ottenuti in quel periodo e assegnazione al secondo classificato
– Ripristino della rosa allo status prima che ci fosse l’irregolarità
– Detrazione dei cambi effettuati, ad esempio se uno ha fatto un mercato irregolare con 4 cambi, tali cambi saranno considerati bruciati e non verranno restituiti

Provvedimenti nel caso in cui una squadra si ritiri

Nel caso in cui una squadra si ritiri verranno attuati i seguenti provvedimenti:
– Cancellazione di ogni premio in denaro ricevuto fino ad allora e conseguente assegnazione al secondo classificato (per le coppe verranno premiati a scalare tutti quelli successivi)
– Solo per il campionato: azzeramento retroattivo dei punteggi di giornata, gli avversari che non avranno raggiunto 66 saranno considerati come pareggio per 0-0. Situazione uguale per le giornate future, chi fa meno di 66 è come se pareggiasse 0-0, chi fa di più vince perché il suo avversario fa 0.
– Coppe fino a quel momento: non viene effettuato nessun azzeramento retroattivo, la situazione resta pertanto intatta.
– Modifica future edizioni delle coppe: lo squalificato diventa ultimo in classifica e pertanto i preliminari vengono modificati. Inutile che il 15^ affronti la squadra ultima che ha 0 punti, pertanto sarà qualificato di diritto e il preliminare lo faranno solo 16^ e 17^.

MONTEPREMI

Totale: 900€. In seguito al ritiro di Gallone il totale del montepremi scende a 850€.

Campionato a scontri diretti: 100€ al primo, 70€ al secondo, 50€ al terzo, 30€ 20€ al quarto

Gironi europei (2 edizioni stagionali): 10€ al primo di ogni girone

Champions League (2 edizioni stagionali): 33€ 30€ al primo, 15€ al secondo

Europa League (2 edizioni stagionali): 28€ 25€ al primo, 10€ al secondo

Mondiale per club (1 edizione unica): 8€ 7€ al primo, 4€ 3€ al secondo

Coppa Italia (2 edizioni stagionali): 18€ 15€ al vincitore, 5€ al secondo

Memorial Colombrita: 80€ al primo, 50€ al secondo, 30€ al terzo, 20€ 10€ al quarto

Apertura: 30€ 25€ al vincitore

Clausura: 30€ 25€ al vincitore

Premio di giornata: 3€ a chi ha fatto il punteggio più alto, in caso di più squadre a pari punti si divide il premio

CASI PARTICOLARI

  • Nel caso in cui qualcuno abbia in rosa tutti e 3 i portieri della stessa squadra ma essi risultino tutti non convocati, si può fare una deroga facendogli schierare il quarto portiere della squadra